• Bitcoin è aumentato di circa il 30% dall’inizio di quest’anno
  • JP Morgan ha detto che l’S&P 500 potrebbe aumentare del 50% e che la Bitcoin potrebbe trarre vantaggio da questa mossa
  • Alcuni analisti ritengono che le azioni potrebbero andare a sud e che la Bitcoin potrebbe seguirne l’esempio

Bitcoin News Today – Gli ultimi due mesi sono stati esplosivi per Bitcoin (BTC), azioni e altri mercati globali. Già a marzo, un evento di liquidazione ha spinto il prezzo del Bitcoin Evolution verso i 3.800 dollari, con un calo di oltre il 50%. Anche altri asset sono stati colpiti, con cali di quasi il 50%. Ciononostante, la moneta digitale ha recuperato enormemente da allora, recuperando tutte le perdite.

La Bitcoin sta attualmente cambiando di mano intorno ai 9.400 dollari, con un aumento di circa il 30% dall’inizio di quest’anno.

Le scorte di FAANG sono in crescita rispetto all’anno precedente, aumentando con l’aumento dell’adozione delle tecnologie digitali a causa della pandemia.

Alcuni ritengono che si tratti di una manifestazione di sollievo, pioniera della decisione delle banche centrali di tutto il mondo di stampare nuove valute. Tuttavia, JP Morgan ha recentemente fatto un annuncio di cui la Bitcoin potrebbe trarre grande beneficio.

JP Morgan prevede un aumento del 50% per S&P 500, anche Bitcoin potrebbe trarne vantaggio

Recentemente, un importante toro Bitcoin e CEO di una società di investimenti in metalli preziosi – Dan Tapiero – ha pubblicato una nota di ricerca. La nota di ricerca afferma che JP Morgan prevede che le azioni aumenteranno del 47% da qui. Ciò avviene dopo il recupero di circa il 40% dai minimi di marzo. JP Morgan ha attribuito la sua previsione alle sue „metriche di posizione azionaria“.

Le metriche delle posizioni azionarie cercano di trarre le valutazioni delle azioni osservando le dimensioni dell'“universo“ obbligazionario e di liquidità. Ciò significa che con le obbligazioni che salgono alle stelle a causa dell’acquisto da parte delle banche centrali e la quantità di liquidità nel sistema che aumenta notevolmente a causa della decisione delle banche centrali, le azioni possono essere relativamente sottodimensionate. Un frammento della nota di ricerca afferma:

„Con alcune delle precedenti sacche di compensazione della sovraestensione, crediamo che un quadro complessivo favorevole delle posizioni azionarie si riaffermerà, ringiovanendo il mercato dei tori azionari“.

Tapiero ha detto che questo potrebbe essere rialzista la valuta digitale e l’oro più dominante al mondo. Ha aggiunto che un po‘ di liquidità in eccesso nelle riserve degli investitori potrebbe andare in Bitcoin (BTC) e oro, piuttosto che in azioni.

Vedo segni rivelatori di una bolla di sapone – Jeremy Grantham

Molti sembrano non essere convinti che le azioni, compresa la Bitcoin, siano pronte a continuare ad aumentare, soprattutto a causa della debolezza dell’economia dovuta alla pandemia globale. Un importante trader azionario – Jeremy Grantham – ha recentemente dichiarato di vedere i segni di una bolla azionaria.

Anche il CIO globale di Guggenheim Partners – Scott Minerd – ha detto qualcosa di simile circa una settimana prima. Ha detto di vedere qualità simili a quelle di una bolla nei mercati azionari. Se il mercato azionario dovesse crollare, Bitcoin potrebbe seguirne l’esempio, proprio come a marzo.